Components of overbite correction in lingual orthodontics: molar extrusion or incisor intrusion?

Stephane BARTHELEMI, Marie-Pascale HYPPOLITE, Christian PALOT, Dirk WIECHMANN (International Orthodontics 2014 ; 12 : 395-412)   Lo scopo di questo studio è stato valutare l’efficienza della correzione dell’overbite utilizzando la tecnica Incognito con o senza bite planes sulla base delle analisi cefalometriche eseguite prima e dopo il trattamento. Il campione era costituito da un gruppo di…

Outcome assessment of lingual and labial appliances compared with cephalometric analysis, peer assessment rating, and objective grading system in Angle Class II extraction cases

Toru Deguchi; Fumie Terao; Tomo Aonuma; Tomoki Kataoka; Yasuyo Sugawara; Takashi Yamashiro; Teruko Takano-Yamamoto  (Angle Orthod. 2014 Aug 25)   L’obiettivo di questo studio retrospettivo è stato verificare la presenza di differenze significative nei risultati di trattamento tra i casi estrattivi di Classe II trattati con apparecchiature linguali e quelli trattati con dispositivi vestibolari. I…

Iscriviti ad AIOL!

Il 2014 è stato un anno molto intenso per AIOL! Il sito internet e tutti i social network, grazie ad aggiornamenti e news settimanali, hanno contato 15.733 visualizzazioni! La piattaforma  aiol-online è compatibile con smartphone e tablet permettendo di seguire l’associazione ovunque e in qualsiasi momento. AIOL è …connessione! Sono pubblicati più di 40 post sul Blog e…

One-step surgery and correction of the transverse dimension of the maxilla using the lingual technique: An original assisted transverse surgery method

C. Galletti, D. Deffrennes (International Orthodontics 2014; 12: 345-357) Nei trattamenti combinati ortodontico-chirurgici l’utilizzo di un’apparecchiatura linguale può risultare talvolta complesso. Un esempio si ha quando l’intervento mira alla correzione di un deficit trasversale, in quanto gli attacchi sono dallo stesso lato della sede dell’operazione. Secondo gli autori a seconda della gravità della correzione, è…

Australasian Society of Lingual Orthodontists – Biannual meeting

  L’ ASLO (Australasian Society of Lingual Orthodontists) organizza in concomitanza dell’ Association of Orthodontists (Singapore) Congress il meeting biennale che si terrà il 10 e l’ 11 Febbraio 2015 nella splendida città di Singapore nel Marina Bay Sands hotel!! Clicca sul link http://www.aslo.com.au/Conference_2015.html per avere maggiori informazioni!!       AIOL

Lingual Orthodontics and Forced Eruption: A Means for Osseous and Tissue Regeneration. Case Report.

Paolone MG, Kaitsas R, Paolone G, Kaitsas V. (Prog Orthod. 2008;9(2):46-57) Questo case report propone un approccio totalmente estetico all’estrusione ortodontica combinando un’apparecchiatura linguale a un pontic veneer in composito. Questa doppia soluzione permette infatti, secondo gli autori, di ottenere lo sviluppo del sito impiantare con ridotti disagi. Il paziente in questione è un uomo…

3D FEM comparison of lingual and labial orthodontics in en masse retraction

Luca Lombardo, Giuseppe Scuzzo, Angela Arreghini, Özge Gorgun, Yıldız Öztürk Ortan and Giuseppe Siciliani (Progress in Orthodontics 2014, 15:38) Lo scopo di questo articolo è stato confrontare mediante modelli tridimensionali degli elementi finiti (FEM), gli spostamenti e gli stress generati dopo la retrazione en masse della dentatura mandibolare con apparecchi ortodontici linguali e vestibolari. Ogni dente…

Outcome assessment of lingual and labial appliances compared with cephalometric analysis, peer assessment rating, and objective grading system in Angle Class II extraction cases

Toru Deguchi; Fumie Terao; Tomo Aonuma; Tomoki Kataoka; Yasuyo Sugawara; Takashi Yamashiro; Teruko Takano-Yamamoto (Angle Orthodontist, Vol 00, No 0, 0000) L’obiettivo di questo studio retrospettivo è stato verificare l’ipotesi secondo la quale ci sarebbero differenze significative nei risultati di trattamento, inclusi valori cefalometrici, grado di riassorbimento radicolare, indici occlusali e aspetto funzionale, tra casi…

Resin Pad Thickness in Conventional and in Plain Wire Lingual Systems: a Comparative Study

Gimenez CM, Fillion D, Nahàs-Scocate AC (Int J Orthod Milwaukee. 2013 Summer;24(2):35-9.) Lo scopo di questo studio è stato comparare lo spessore dei pad in resina nei sistemi linguali convenzionali e a filo dritto considerando la forma d’arcata, usando il sistema Orapix. Il campione è stato costituito selezionando casualmente trenta casi da un archivio privato.…

ORTODONZIA LINGUALE SIDO 2014 Firenze

Un’intera giornata dedicata all’ortodonzia Invisibile  alla  Fortezza di San Giovanni Battista in occasione del congresso della Società Italiana di Ortodonzia. Ad aprire i lavori Dirk Wiechmann con la relazione dal titolo: La prossima generazione di apparecchi linguali completamente personalizzati CCLA. A seguire Matteo Beretta con : L’evoluzione della tecnica i-TTя il bracket autolegante non edgewise per il controllo dinamico del…