Three case reports demonstrating treatment of relatively complex orthodontic cases using a completely customised lingual appliance

(Buckley J. J Ir Dent Assoc. 2016 Apr-May;62(2):106-13) In questo articolo vengono presentati tre casi clinici complessi trattati con apparecchiatura linguale completamente customizzata (Incognito TM _TOP service 3m Unitek, Bad Essen, Germany e WinTM -DW lingual systems, Bad Essen, Germany). Il primo caso è quello di un uomo di 30 anni con una malocclusione di…

INCISOR POSITION CONTROL IN LINGUAL ORTHODONTICS

Becker G, Becker A. Int Orthod. 2009 Mar;7(1):71-95.   In questo articolo vengono presentati casi clinici trattati con il sistema Incognito; gli autori hanno voluto mettere in evidenza efficienza ed efficacia di una metodica CAD/CAM completamente customizzata che ha consentito di soddisfare le richieste del paziente permettendo di controllare con precisione i movimenti ortodontici linguali…

Frictional property comparisons of conventional and self-ligating lingual brackets according to tooth displacement during initial leveling and alignment: an in vitro mechanical study.

Do-Yoon Kim, Bum-Soon Lim, Seung-Hak Baek (Korean J Orthod. 2016 Mar;46(2):87-95. doi: 10.4041/kjod.2016.46.2.87. Epub 2016 Mar 18). In questo studio sono stati valutati gli effetti dello spostamento dentale sulla forza frizionale con archi di allineamento e livellamento quando si utilizzano brackets linguali con legatura convenzionale (7th Generation), attacchi linguali di ampiezza ridotta con legatura convenzionale…

Frictional resistance exerted by different lingual and labial brackets: an in vitro study

Luca Lombardo, Weronika Wierusz, Dominique Toscano, Roberto Lapenta, Andrea Kaplan and Giuseppe Siciliani. In questo studio si indaga la resistenza frizionale esercitata da diversi brackets linguali e vestibolari sia convenzionali che self ligating. I fattori valutati e confrontati sono stati: l’ampiezza bracket/base, la misura dello slot, la distanza interbracket, e gli angoli di contatto critico…

Effect of lingual enamel sandblasting with aluminum oxide of different particle sizes in combination with phosphoric acid etching on indirect bonding of lingual brackets

Julissa Janet Robles-Ru ́ız; Ana Lidia Ciamponi; Igor Studart Medeiros; Lylian Kazumi Kanashiro (Angle Orthodontist, Vol 84, No 6, 2014)   L’obiettivo di questo studio è stato confrontare la tensione di legame e il punto di fallimento del legame dei brackets linguali bondati dopo la sabbiatura dello smalto linguale con particelle di ossido di alluminio…

Accidental debondings: Buccal vs fully individualized lingual multibracket appliances

Thomas Ziebura, Ariane Hohoff, Stefanie Flieger, and Thomas Stamm (Am J Orthod Dentofacial Orthop 2014;145:649-54)   Lo scopo di questo studio retrospettivo è stato valutare la frequenza e la localizzazione del fallimento del bonding nei pazienti trattati con apparecchi linguali (TOP-Service fur Lingualtechnik GmbH, a 3M Company, Bad Essen, Germany) o vestibolari (Mini Diamond brackets/Accent…

Debonding forces of three different customized bases of a lingual bracket system

Jang-Won Sung, Tae-Yub Kwon, Hee-Moon Kyung (Korean J Orthod. 2013 Oct;43(5):235-41)   Lo scopo di questo studio è stato indagare se l’estensione delle basi customizzate degli attacchi linguali influisca sulla tensione di legame. Sono state messe a confronto le forze di debonding e le forze adesive residue di tre differenti sistemi di bracket linguali. 42…